ItalianoEnglish
Corto e Fieno a Santa Vittoria in Matenano
I nostri film rurali in trasferta nelle Marche

Corto e Fieno a Santa Vittoria in Matenano
Santa Vittoria in Matenano (FM),
1 settembre 2018


Corto e Fieno - Festival del cinema rurale continua a girare l'Italia con i suoi eventi OFF.

Sabato 1 settembre siamo per la prima volta ospiti del comune di Santa Vittoria in Matenano, nelle Marche, in provincia di Fermo, vicino ai meravigliosi Monti Sibillini.

 

Ancora una bella occasione per portare gli sguardi rurali e cinematografici di Corto e Fieno in un luogo dove il lavoro agricolo e il rapporto dell'uomo con la terra hanno radici profonde. 

Le proiezioni sono presso il Teatro del Leone e l'ingresso è libero.

Per tutte le info: 0734780111
www.svittoria.it

Vi aspettiamo!

>> locandina e programma completo <<

 

Ore 17 – 18
Proiezioni per bambini con i film di “Germogli”

Vigia, Marcel Barelli, Svizzera 2013, 8’
Il nonno del regista gli ha raccontato una storia che ha inventato e gli chiede di trasformarla in un film: a causa dell’inquinamento, dei pesticidi e di altre sostanze tossiche, un’ape decide di lasciare il suo alveare alla ricerca di un luogo più sicuro.
dove vivere.

The Right Way, Emilio Yebra García, Spagna 2015, 4'
Ci sono situazioni che accadono molto raramente in natura. Qui ne accadono tantissime addirittura nello stesso giorno e nello stesso posto. L’uomo non è visibile, ma la natura ne mostra e svela la presenza e i comportamenti.
 
Easter, Denys Kushnarov, Oles Seredytskyi, Ucraina 2015, 1'
Chi ha inventato le uova di Pasqua dipinte?

C’era un fienile, Beppe De Caro, Italia 2012, 12'
Nell’Italia del secondo dopoguerra, tra giochi innocenti e visioni surreali, tre bimbi vivono un’avventura fantastica sbocciata dalla loro fantasia: la nascita del primo supereroe italiano. SuperGIGI!!

L’anno del maiale, Olmo Cerri, Svizzera 2011, 12'
A Eliana il coraggio non manca, e quando si ritrova fra le braccia un cucciolo di maiale orfano, di pochi giorni, non ci pensa due volte: decide di adottare e di prendersi cura del porcellino. Lo porta a casa e, nonostante nel condominio in cui vive non sia possibile tenere animali, inizia lo svezzamento. Peggy cresce e diventa un grosso maiale, che mangia chili e chili di cibo ogni giorno. La vita nell’appartamento luganese inizia a essere difficoltosa…

Ourek (The Spellbound), Martin Kukal, Repubblica Ceca 2017, 7’
Due vecchi contadini cercano di salvare la loro capra che è stata stregata. Una storia ispirata agli scritti del narratore ceco J.S. Kubín.


Ore 21.30 – 00.00
Proiezioni per adulti con i film di “Frutteto” e “Mietitura”

Som Pastor (I am a Shepherd), Borja Zausen, Spagna 2015, 9’
Miguel ha 11 anni e vive Ses Olleries, a Mallorca. A 4 anni chiede in regalo ai suoi genitori una gallina. Poi sono arrivati conigli, pappagallini e pecore… Ogni mattina accudisce i suoi animali e realizza il suo sogno: essere pastore. Un eroe contemporaneo, semplice e local.

Il potere dell’oro rosso, Davide Minnella, Italia 2015, 19’
Sotto il sole della Puglia, l’incontro-scontro tra un burbero contadino pugliese e un giovane bracciante africano, entrambi alle prese con la coltivazione dell’oro rosso.

Soury, Christophe Switzer, Francia 2016, 20’
Wassim è un rifugiato siriano entrato illegalmente in Francia. Sta cercando di raggiungere il cugino ad Avignone. Non parla una parola di francese. Perso nella campagna provenzale incontra un viticultore ai piedi del Mont Ventoux.

Contadini di montagna, Michele Trentini, Italia 2015, 74’
Valle di Cembra, Trentino. In uno dei paesaggi terrazzati più suggestivi dell’arco alpino, due generazioni di contadini si raccontano. Se i gesti dell’uomo tra i vigneti appaiono quasi immutati, la nuova generazione sembra interrogarsi maggiormente sulle contraddizioni dell’agricoltura di montagna, attribuendo significato ai temi della sostenibilità ambientale, della diversificazione colturale e della tutela del paesaggio. Rare immagini d’archivio affiancate a quelle di oggi narrano il lavoro dell’uomo e il ritmo delle stagioni in un territorio impervio e complesso.


Comune di Santa Vittoria in Matenano
Teatro del Leone, corso Giacomo Matteotti, Santa V
Tel. 0734780111
Copyright © All rights reserved Associazione Culturale Asilo Bianco - Codice Fiscale 91009990036
Realizzazione e web marketing: Netycom Srl