ItalianoEnglish
Enrica Borghi
Enrica Borghi

Giuria del concorso di lungometraggi Mietitura

Enrica Borghi vive e lavora ad Ameno, sul Lago d’Orta e Berlino. Dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, ha cominciato a esporre i suoi lavori nel 1992, usando la fotografia e materiali riciclati come mezzo d’espressione. Nel 1995, alla Galleria Alberto Peola di Torino, ha presentato abiti da donna fatti con borse della spesa, etichette e carta da pacco, e una serie di busti di Venere e statue di stile classico ricoperte di unghie finte, piume, o decorate con fermagli e bigodini. Nel 1997 ha partecipato a “Quando la spazzatura diventa Arte”, a cura di Lea Vergine al Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, e venne selezionata per la Biennale Internazionale Giovani di Torino. La sua esplorazione artistica si concentra sull’uso di materiali riciclati, raccolti in aree tradizionalmente considerate parte del mondo femminile e domestico. Utilizzando questi temi ha creato “La Regina, un’installazione per bambini” per il Castello di Rivoli e ha realizzato la sua mostra personale presso il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Nizza, in Francia. Dal 2005 è Presidente e fondatrice dell’Associazione Asilo Bianco di cui coordina le attività.

Copyright © All rights reserved Associazione Culturale Asilo Bianco - Codice Fiscale 91009990036
Realizzazione e web marketing: Netycom Srl