Jacques a soif

Jacques è un ubriacone finito e il proprietario del bar del paese passa la maggior parte del tempo a sbatterlo fuori dal locale. Vive solo nella sua fattoria, a parte un cavallo e un’amica che si prende cura di lui quando è fuori uso. Comunque l’alcol non dà scampo. Ha bisogno di soldi per bere, e per averne è pronto a fare qualsiasi cosa.

*Prima italiana

Jacques a soif
di Jérémie Laurent
Francia, 2016
20′

Regia

Jérémie Laurent è nato e cresciuto a Parigi. Dopo gli studi audiovisivi, ha partecipato a una master class di Abbas Kiarostami come assistente alle riprese di cortometraggi. Ha poi lavorato come assistente al casting in diverse produzioni prima di dedicarsi alla scrittura e alla regia di cortometraggi e documentari.
Nel 2016 ha diretto due cortometraggi: “Boniek et Platini”, prodotto da G.R.E.C. (Parigi-Varsavia, produzione incrociata con lo Studio Munka), e “Jacques a soif” di Caimans Productions (vincitore del concorso di sceneggiatura del dipartimento dell’Eure – Mill of Andé CECI), con attore protagonista André Wilms.

Sostieni Corto e Fieno

Abbiamo tanti progetti in serbo per voi, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto per realizzarli. Sosteneteci con una piccola donazione.

Newsletter

Copyright © All rights reserved 2020 – Associazione Culturale Asilo Bianco – Codice Fiscale 91009990036

Via Zanoni, 17 – 28010 Ameno (Novara) – Cell. +39 320 9525617 – Privacy & Cookie PolicyCredits