Edizione 2021

Tutte le proiezioni di Corto e Fieno, fin dalla sua prima edizione, sono a ingresso gratuito. Puoi aiutarci a sostenere il festival con una donazione o acquistare una borsa, un gadget, una stampa della locandina. Per garantire il rispetto delle norme di sicurezza i posti in sala sono limitati ed è OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE PER TUTTE LE PROIEZIONI (indicare nome, cognome, numero di telefono, città di residenza e blocco o blocchi di proiezione a cui si vuole assistere). È possibile prenotare via email a cortoefienofestival@gmail.com | telefonicamente o via whatsapp al 3494517882 (chiamare solo per le prenotazioni, dalle 10:00 alle 12:00, dal lunedì al venerdì). La prenotazione è obbligatoria; solo in caso di posti liberi si potrà accedere senza prenotazione fino a esaurimento.
Per l’accesso alle proiezioni è obbligatorio esibire il Green Pass, in formato digitale o cartaceo.
L’uso della mascherina è obbligatorio in fila e in sala. Sarà possibile sedersi solo nei posti indicati. Al fine di permettere i controlli, gli spettatori sono pregati di arrivare mezz’ora prima dell’inizio delle proiezioni. Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano e, se segnalato, con sottotitoli in inglese (Eng Sub.)

La Sigla

La locandina 2020 è firmata dall’illustratore Luca Di Sciullo (www.lucadisciullo.com), che ha disegnato e animato anche la sigla dell’undicesima edizione.

Ho sempre sentito il mondo rurale come molto vicino a me. Mio nonno, un autentico contadino, scandiva le stagioni con i lavori da fare in campagna. Ogni tanto da piccolo andavo ad aiutarlo e vivevo quei momenti come se fossi all’interno di un film di cui lui era il protagonista. Mi portava a liberare le viti dalle erbacce, a dar l’acqua alle piante, a raccogliere le mele. Di quei momenti ricordo soprattutto gli odori: quello della terra appena arata, delle mele mature e l’inconfondibile profumo del Fiat 505c. Corto e Fieno per me sono due agricoltori, due amici, che al termine di una stancante giornata di lavoro nei campi riposano le braccia e illuminati dal maxischermo si godono un film nella frescura di una serata autunnale.

Programma Corto e Fieno 2021

  • VENERDÌ 1 OTTOBRE
  • SABATO 2 OTTOBRE
  • DOMENICA 3 OTTOBRE
Cinema Sociale - OMEGNA -  ore 21:00

Presentazione Corto e Fieno 2021


Sezione Germogli

Inkt, Erik Verkerk, Joost van den Bosch, Olanda 2020, 2’


Sezione Frutteto

Sevis (The School Bus), Ramazan Kılıç, Turchia 2019, 14’

Virago, Kerli Kirch Schneider, Estonia 2019, 15’ (Eng Sub)

Clebs, Halima Ouardiri, Canada, Marocco 2019, 18’ (Eng Sub)

La tecnica, Clemente De Muro, Davide Mardegan, Italia 2020, 10’ (Eng Sub)

O Mà!, Vincent Launay-Franceschini, Francia 2020, 24’ (Eng Sub)

Al-Sit, Suzannah Mirghani, Sudan, Qatar 2020, 20’ (Eng Sub)

Mercatino del miele con apicoltori locali - ore 9:00 - 19:00

Piazza Don A. Beltrami (davanti alla chiesa di Sant’Ambrogio) - OMEGNA

 
Cinema Sociale - OMEGNA - 14.30

Sezione Germogli

Der kleine Vogel und die Bienen (The little Bird and the Bees), Lena von Döhren, Svizzera 2020, 4’

Sezione Mietitura

Medena zemja (Honeyland - Il regno delle api), Tamara Kotevska, Ljubomir Stefanov, Macedonia del Nord 2019, 85’

 
Biblioteca - OMEGNA - 15.00

Sezione Germogli

La pêche miraculeuse (A Fishy Fishing Trip), Fabrice Luang-Vija, Francia 2019, 6’

Du Iz Tak?, Galen Fott, USA 2018, 11’

Mido et les instrumeaux (Mido and the Instrumals), Roman Guillanton, Francia 2019, 5’

Colza, Victor Chagniot, Camille Broutin, Matthieu Daures, Victoria De Millo Gregory, Maxime Jouniot, Jade Khoo, Francia 2020, 5’

Pishto’s Birthday, Sofia Kendel, Russia 2020, 11’

La tortuga de plastico (The Plastic Turtle), Miguel Léon, Claudia Osejo, Colombia 2019, 10’

 
Cinema Sociale - OMEGNA - 17.30

Sezione Frutteto

Asho, Jafar Najafi, Iran 2019, 30’ (Eng Sub)

Shepherds, Teboho Edkins, Sudafrica, Francia, Germania 2020, 28’ (Eng Sub)

 
Cinema Sociale - OMEGNA - 21.00

Sezione Germogli

Pod oblakami (Under the Clouds), Vasilisa Tikunova, Russia 2021, 4’

Sezione Frutteto

Plants, Daniele Giacometti, Italia 2020, 2’

Three Meetings of the Extraordinary Committee, Jones, Gran Bretagna, Bulgaria 2020, 18’ (Eng Sub)

Sovdagari (The Trader), Tamta Gabrichidze, Georgia 2018, 23’ (Eng Sub)

Sopravvissuti all’Homo sapiens, Paolo Rossi, Nicola Rebora, Italia 2021, 19’

Così in terra, Pier Lorenzo Pisano, Italia 2018, 13’ (Eng Sub)

Omé (My Mother), Wassim Geagea, Libano, Qatar 2019, 17’ (Eng Sub)

 

Mercatino di prodotti tipici a km0 - ore 9:30 - 19:00

 Villa Nigra - MIASINO

 
Scuola Primaria - MIASINO - ore 10:30


Sezione Germogli

Teplaya zvezda (Warm Star), Anna Kuzina, Russia 2020, 4’


Sezione Frutteto

Mars, Oman, Vanessa Del Campo, Belgio 2019, 20’ (Eng Sub)

Barê Giran (The Heavy Burden), Yılmaz Özdil, Turchia 2019, 17’ (Eng Sub)

Je nourris je meurs (I Feed I Die), Karim Morel, Francia 2019, 16’

Sparkekoret (The Kicksled Choir), Torfinn Iversen, Norvegia 2020, 18’ (Eng Sub)

A Legacy of Horses, Annika Karlsson, Jessica Karlsson, Svezia 2019, 16’

The Lost Pig, Ciaran Crudden, Irlanda 2021, 20’

 
Scuola Primaria - MIASINO - ore 15:00


Sezione Sempreverde

Esplorare un film. Una conversazione di Bruno Fornara su La terra di Aleksandr Dovženko

A seguire (17:00 circa)
Premiazioni della XII edizione di Corto e Fieno

Giuria 

Direzione Artistica

Davide Vanotti



Davide Vanotti (1972) collabora a progetti letterari, cinematografici e artistici. Dopo aver studiato Lettere Moderne all'Università di Pavia ha passato alcuni periodi all'estero come scrittore in residenza. Insegna Lettere alle scuole superiori. Co-fondatore di Asilo Bianco, è il curatore di Corto e Fieno e di Fogli/e Scritte. Ha pubblicato la raccolta di racconti "Acqua 2" e il romanzo "La Pietra sopra il Mare". "I diari di Malidor" è il suo blog.

Paola Fornara



Paola Fornara (1985) è laureata in Filosofia con una tesi su Jean-François Lyotard e il cinema. Ha passato diversi periodi della sua vita all'estero e collaborato con il Torino Film Festival e il Torino GLBT Film Festival (oggi Lovers Film Festival). Fa parte del gruppo organizzatore del Cineforum di Omegna. Per anni ha lavorato per una importante etichetta discografica indipendente italiana come capo dell'internazionale e del marketing. Dal 2011 collabora con l’Associazione Asilo Bianco.

Film Premiati

Three Meetings of the Extraordinary Committee, Jones, Gran Bretagna, Bulgaria 2020, 18′

Per la caustica ironia con cui le riunioni di un piccolo comitato straordinario diventano metafora dei grandi cambiamenti delle società contemporanee, trasformando in ingranaggi del sistema le voci fuori dal coro.

Du Iz Tak?, Galen Fott, USA 2018, 11′

Per accompagnare con uno sguardo delicato nel perenne ciclo della natura e per l’utilizzo di un linguaggio incomprensibile che arriva in modo semplice e universale a chi lo sa ascoltare.

Pishto’s Birthday, Sofia Kendel, Russia 2020, 11′

Perché attraverso i tratti, le cromie e i chiaro-scuri dell’animazione illustra le luci e le ombre di una fase turbolenta come l’adolescenza.


Mars, Oman, Vanessa Del Campo, Belgio 2019, 20′

Per la capacità di mostrare come due mondi apparentemente agli antipodi convivano in un equilibrio poetico all’interno di uno stesso luogo.

Servis (The School Bus), Ramazan Kılıç, Turchia 2019, 14′

Per il racconto di un mondo in cui la macchina agricola privata si mette al servizio della Comunità.

Sparkekoret (The Kicksled Choir), Torfinn Iversen, Norvegia 2020, 18′

Si premia lo sguardo corale in cui si specchiano le vite degli abitanti in una piccola comunità del Circolo Polare Artico. L’esistenza difficile e solitaria di un allevatore norvegese si scontra e s’incontra con l’altra solitudine di un rifugiato. Il filo che unisce le loro vite è reso evidente dal canto di un bambino.

Sopravvissuti all’Homo sapiens, Paolo Rossi, Nicola Rebora, Italia 2021, 19′

Per la visione incontaminata senza interferenze umane della fauna selvatica.

Concorso organizzato insieme al Borgo degli artisti di Bienno, con il patrocinio di Comunità Montana di Valle Camonica.

PRIMO PREMIO
Papa/Valle, Marco Meazzini, Italia 2020, 20’
Per il racconto complesso di una storia familiare. Nel viaggio circolare il nostro sguardo diviene lo sguardo di un figlio, che entra nel nuovo mondo a cui ha avuto accesso grazie alla via del ritorno tracciata dal padre.

SECONDO PREMIO
Lievito madre, Annamaria Gallo, Italia 2020, 13’
Per lo sguardo intimo sui gesti delle persone, che chiariscono il senso di vivere per gli altri, di dividere il pane come fratelli della stessa carne.

Sostieni Corto e Fieno

Abbiamo tanti progetti in serbo per voi, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto per realizzarli. Sosteneteci con una piccola donazione.

Newsletter

Copyright © All rights reserved 2020 – Associazione “Asilo Bianco APS” – Codice Fiscale 91009990036

Via Zanoni, 17 – 28010 Ameno (Novara) – Cell. +39 320 9525617 – Privacy & Cookie PolicyCredits